A.S.D
PALLACANESTRO
CHIVASSO

GINNASTICA TORINO 56 vs GENEABIOMED CHIVASSO 51
(16-13, 30-28, 45-42)

GINNASTICA TORINO - D'Arrigo 20, Ferrone, Martina 6, Agbogan 5, Polostina, Diop 6, Riviezzo 6, Venturini ne, Turetta 13, Gavagnin ne. All. Baldovin
GENEABIOMED CHIVASSO - Paz ne, Logallo, Buffa 5, Vettori, Vai 10, Barbaria 12, Morello 13, Monticone 2, Pepino 9, Bersano ne. All. Capasso. A.All. Murolo.
ARBITRI - Sig.ri Lanfranchi e Turello di Torino.

CHIVASSO. Il turno di riposo interrompe il flusso magico della GeneaBiomed Chivasso che al ritorno sul parquet della Ginnastica Torino subisce una sconfitta per 56-51. Uno stop su cui influiscono anche l'assenze di Luca Oradini, fermato a letto dalla febbre, e Ferraris, assente per motivi familiari. Due pedine che avrebbero fatto comodo a Capasso per dare maggiore profondita' alle sue rotazioni ed aumentare i centimetri vicino ai tabelloni. La gara vive sul filo dell'equilibrio per 40' al contrario di quanto accadde all'andata quando Chivasso fu sepolta sotto 30 punti di distacco (41-71). Assente Oradini, Capasso si affida a Barbaria vicino al canestro, supportato da Vai, Morello Vettori e Pepino in un quintetto basso che difende aggressivamente, ma che concede centimetri e secondi tiri agli avversari. Il primo quarto scorre veloce e si chiude sul 16-13, mentre il secondo vede la GeneaBiomed attaccare con piu' convinzione il canestro avversario e tentare di mettere la testa avanti, ma sempre D'Arrigo a ricucire con il suo arresto e tiro dalla media che alla fine risultera' quasi immarcabile per la difesa chivassese. Chiuso il primo tempo sul 30-28, nel secondo Chivasso prova ad alternare le difese, passando dalla zona alla uomo, ma incappa nel problema falli di Vettori (4) che condizionera' la sua seconda parte di gara. Chivasso resta attaccata alla gara grazie anche ai nuovi innesti Buffa e Monticone e cosi' a 50" dalla sirena finale ha ancora la forza di infilare la tripla del -3, prima che i falli sistematici sanciscano la vittoria finale per 56-51 dei padroni di casa.

<< indietro