C Silver: GeneaBiomed Chivasso 61 - Grugliasco 54 - A.S.D Pallacanestro Chivasso
1225
post-template-default,single,single-post,postid-1225,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

C Silver: GeneaBiomed Chivasso 61 – Grugliasco 54

C Silver: GeneaBiomed Chivasso 61 – Grugliasco 54

GeneaBiomed Chivasso 61
Grugliasco 54

(19-13; 37-27; 50-43)

GeneaBiomed Chivasso – Delli Guanti S. 5, Delli Guanti M., Vai 11, Cester 18, Morello 3, Pepino 9, Ratto 4, Cirla 2, Buffa, Vettori, Volpe 9, Migliori n.e. All. Iannetti, A. All. Bruno.

Grugliasco – Carbonaro 11, Negrini, Dal Ben n.e., Ferrigno n.e., Della Rovere, Grasso, Di Micco 5, Letizia 8, Cervellin 11, Bianco 15, Rizzo 4, Schirano. All. Menegatti.

La GeneaBiomed Chivasso conquista la sua quinta vittoria stagionale su otto incontri disputati, mantenendo il suo campo inviolato. Vittima di turno è la MGM Robitics Grugliasco, neopromossa in C Silver come Chivasso, sconfitta col punteggio finale di 61-54. Rispetto alla gara di sabato scorso contro Savigliano i biancoverdi ritrovano la loro solidità difensiva, concedendo agli avversari solo 54 punti, mentre si sono visti netti miglioramenti in attacco, dove i giochi sono fluiti con più naturalezza, le scelte di tiro sono state più a fuoco, ma mostrando ancora ampi margini di miglioramento, soprattutto sulle spaziature e sul timing delle giocate.

Chivasso però parte col freno a mano tirato e si fa sorprendere dalla mano caldissima di Blanco che infila tre triple consecutive in tre minuti e costringe Iannnetti a chiedere time out dopo soli 4 minuti di gioco e col tabellone fermo sul 4-9. Dopo la lavata di capo e l’ordine di ritrovare la giusta concentrazione difensiva, i chivassesi chiudono l’accesso al proprio canestro, si sciolgono in attacco e sospinti da Cester, Simone Delli Guanti, Ratto, Volpe e Morello chiudono il quarto sul 19-13.

La tripla di Vai apre il secondo quarto, premiando le ottime letture difensive di Cirla, mentre la rubata di Pepino spinge Chivasso sul 24-15, prima che Letizia fermi il tentativo di fuga con un canestro e il fallo subito. I falli di squadra sono un problema per i padroni di casa, già in bonus dopo 4 minuti di gioco e così Grugliasco ne approfitta per piazzare il parziale che la riavvicina sul -3 (28-25) con 4 minuti sul cronometro. Nuovo time out chivassese e i biancoverdi ritrovano serenità difensiva, brillantezza di idee offensive e con Ratto, Cirla e Cester chiudono il primo tempo sul 37-27.

Nel terzo periodo la GeneaBiomed continua a interrompere le trame offensive avversarie, recupera palloni su palloni e con la tripla di Pepino tocca il massimo vantaggio sul 48-32 a due minuti dall’ultimo intervallo. A questo punto la tensione cala e Grugliasco sospinta da Blanco e Carbonaro ne approfitta per punire dalla lunetta i chivassesi, sfruttando anche un paio di decisioni cervellotiche della coppia arbitrale. Mantenuti 7 punti di vantaggio, negli ultimi 10’ di gioco gli ospiti risalgono ancora fino al -4, ma sono allontanati da Vai e Volpe che – bucando l’area -capitalizzano l’ottima fase difensiva e le conseguenti palle recuperate in una fase decisiva del match.

Concludendo, si è trattata di una vittoria di squadra, in cui ogni giocatore sceso in campo ha dato il suo contributo per costruire il quinto successo stagionale.

Uff. Stampa Pall. Chivasso

(Foto di Christian Cometto)

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.