Esordio Vincente!!! Rices Vercelli 59 - GeneaBiomed Chivasso 61 - A.S.D Pallacanestro Chivasso
860
post-template-default,single,single-post,postid-860,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Esordio Vincente!!! Rices Vercelli 59 – GeneaBiomed Chivasso 61

Esordio Vincente!!! Rices Vercelli 59 – GeneaBiomed Chivasso 61

BASKET CLUB VERCELLI RICES 59

GENEABIOMED CHIVASSO 61

(14-15, 26-32, 40-44)

VERCELLI – Hoxhana, Buffon, Morello 5, Giordano, Cambursano 18, Busnelli, Danna 18, Tamarindo, Sabatino 3, Frattalone 9, Reiser 2, Manitta 4. All. Galdi

GENEABIOMED CHIVASSO – S. Delli Guanti 2, Vai 14, Cocco 2, Morello 11, Cester 6, Buffa 2, Pepino 8, Ratto 13, Volpe 1, Migliori 2, Vettori, Cirla. All. Iannetti. A All. Bruno.

ARBITRI – Sig.ri Daniele e Ballarini di Torino.

VERCELLI. Buona la prima per la GeneaBiomed Chivasso che nella gara d’esordio in serie C Silver si impone sul difficile campo del Basket Club Rices Vercelli col punteggio finale di 59-61. Una vittoria giunta sul filo di lana dopo aver condotto nel punteggio per tutto il match ed aver annullato l’assalto finale dei padroni di casa che negli ultimi 13″ di gara tirano per ben tre volte da tre punti per cercare la vittoria sul fil di sirena.

Entrambe le squadre partono con il freno a mano tirato nei primi 4′ di gioco, poi le triple di Vai e le “risposte” di Cambursano accendono il match. Tocca a Morello infilare 8 punti di fila a cavallo dei primi due quarti per lanciare Chivasso sul 18-24 a metà del secondo periodo, poi concluso sul 26-32 grazie a Cocco, Pepino e Buffa.

Nella seconda parte di gara Vercelli alza l’intensità difensiva, inizia a sporcare le linee di passaggio, i contatti fisici aumentano e la GeneaBiomed fatica a trovare la via del canestro, pur controllando gli avversari in fase difensiva. E’ una tripla di Vai a sbloccare i chivassesi, cui rispondono Cambursano e Danna, prima che la rubata di Pepino costringa lo stesso Danna al fallo antisportivo e mandi il n. 22 in lunetta per il 40-44 di fine terzo quarto.

Negli ultimi 10′ di gioco Chivasso prova la fuga per la vittoria, blindando la propria area, recuperando tre palloni in fila, trovando 4 punti di Pepino e toccando il massimo vantaggio con la tripla di Vai (41-53) a 7 minuti dalla sirena.

A questo punto Vercelli ha lo scatto d’orgoglio e sospinta da Cambursano e Danna ricuce fino al 55-56, cui risponde un ottimo Ratto per il 55-58.

Essendo entrambe le squadre in bonus, diventa vitale la precisione dalla linea di liberi, dove Danna segna 1/2, cui risponde Cester con un 2/2 per il 57-60 che pare porre fine alla gara vista la rubata di Pepino. Ma il giovane chivassese si fa rimontare da Danna e commette fallo, lasciando al vercellese i due liberi del 59-60 a soli 14″ dalla sirena.

Dopo il time out, Vai subisce immediatamente fallo e con 1/2 ai liberi fissa il tabellone sul 59-61, lasciando 13″ ai padroni di casa per tentare il tiro della vittoria, fallito per tre volte.

Arrivano così i primi due punti della stagione per Ratto e compagni, usciti vincitori dal campo di una delle candidate al salto di categoria.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.