MONDOVì - GENEABIOMED CHIVASSO (61-71) - A.S.D Pallacanestro Chivasso
399
post-template-default,single,single-post,postid-399,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

MONDOVì – GENEABIOMED CHIVASSO (61-71)

MONDOVì – GENEABIOMED CHIVASSO (61-71)

(26-13; 36-35; 45-48)

MONDOVI’ Stellino 9, Somà L., Rovea, De Salvo 7, Imparato 5, Camperi 6, Viara, Costantino 14, Mondino 3, De Simone, Somaà F. 10, Baudino 7. All. Viara.
GENEABIOMED CHIVASSO: Delli Guanti 11, Vai 22, Morello 4, Cocco 12, Cester 7, Ratto 4, Baldin 8, Pagetto 3, Migliori, De Martino n.e., Vettori n.e. All Iannetti.

MONDOVI’.
La GeneaBiomed Chivasso conquista anche gara 2 contro Mondovì per 61-71 ed accede al secondo turno play off. Un passaggio del turno sofferto, perchè Mondovì – dopo aver perso gara 1 per 88-40 – non vuole nuovamente recitare la parte dell’agnello sacrificale e fin dalla palla a due mette in campo la sua fierezza, la sua intensità, la sua voglia di rimandare l’esito della serie a gara 3. Chivasso al contrario pare essere andata a Mondovì in gita, sbaglia completamente l’approccio mentale alla gara e dopo soli 4 minuti di gioco si ritrova a guardare il tabellone che indica un eloquente 16-5 a favore dei padroni di casa. Padroni di casa che trovano punti importanti da Costantino e Somà, capaci di punire sia dalla media che dalla lunga distanza la difesa asfittica di Vai e compagni, sempre in ritardo sui tagli degli avversari e sulle rotazioni difensive. Anche l’attacco gira a vuoto, il tiro da tre non entra e così alla fine del primo quarto Mondovì conduce per 26-13. Nel primo intervallo Iannetti striglia la sua truppa e si vede una reazione grazie alle iniziative offensive di Cocco e Vai ed a una difesa finalmente più attenta e reattiva: Mondovì vede scendere le sue percentuali al tiro e Chivasso chiude il primo tempo a -1 (36-35).
Il secondo tempo si apre con la tripla di Stellino, mentre i biancoverdi sbagliano molto, anche in campo aperto ed in superiorità numerica. Ci vuole la voglia di Cocco di recuperare la gara per firmare il primo vantaggio biancoverde sul 41-44 a -3′ dalla fine del quarto. Negli ultimi 10′ di gioco Mondovì prova ancora a riaprire i giochi con S tellino e Baudino, ma tre triple di Vai e un paio di rubate di Delli Guanti e Cocco scavano il divario per chiudere il match sul 61-71 e la serie sul 2-0. Ora si attende la vincente tra Piossasco e Novara per conoscere l’avversaria del secondo turno.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.